• Progettazione e direzione lavori edili

    Progettazione e direzione lavori edili

    Richiesta di permessi a costruire e di agibilità


    Il Geometra Calienni Rocco offre un servizio completo di progettazione e direzione dei lavori edili a Cosenza . Il servizio abbraccia diverse pratiche edilizie, che vengono eseguite con scrupolo e professionalità. 


    Per ciascuna pratica il geometra si avvale di una apposita strumentazione professionale. Questa comprende avanzati software CAD per il 2D e per il 3D. Ciascuna pratica di progettazione e direzione dei lavori edili a Cosenza viene inoltre monitorata con attenzione e professionalità dallo staff dello Studio Tecnico, che segue ogni fase della sua realizzazione.


    Le pratiche edilizie di cui il Geometra Calienni Rocco esegue la progettazione e direzione dei lavori edili a Cosenza sono le seguenti.

  • Permesso a costruire

    Il Permesso a Costruire è un documento che viene rilasciato dal Comune, necessario per l’esecuzione di interventi di urbanistica sul territorio. 


    La richiesta di Permesso va presentata allo Sportello Unico dell’Edilizia del Comune. Vi vanno allegati il progetto redatto dal geometra e gli elaborati grafici che mostrino quali saranno gli interventi.


    È inoltre necessaria una asseverazione redatta dallo stesso professionista, nella quale è attestata la conformazione del progetto alle norme edilizie, al regolamento igienico-sanitario, alla strumentazione urbanistica del Comune, alle norme antisismiche e di isolamento termico e acustico. 


    Nel caso specifico, questi sono tutti documenti forniti dal Geometra Calienni Rocco.


    Una volta ottenuto il Permesso a Costruire, questo rimane valido per un anno. 


    Nel corso dei 12 mesi successivi, il richiedente deve necessariamente avviare i lavori. Per ultimare i lavori ha invece tempo 3 anni.

  • S.C.I.A.

    S.C.I.A.

    (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)


    Il servizio di progettazione e direzione dei lavori edili a Cosenza comprende la presentazione del modello S.C.I.A. ovvero la segnalazione certificata di inizio attività. Si tratta di una dichiarazione necessaria alle imprese per iniziare modificare o fermare l’attività di produzione. Ha effetti immediati, ma per facilitare i controlli successivi deve comunque essere accompagnata da una serie di certificazioni. Queste comprendono le autocertificazioni che attestano il possesso dei requisiti soggettivi, ma anche documenti che riguardano conformità urbanistica e ambientale, planimetrie e documenti legati all’ambito più strettamente edile.


  • Sanatoria degli interventi edilizi

    Sanatoria degli interventi edilizi


    Nel caso in cui alcune opere siano partite in assenza del Permesso di Costruire, si può fare richiesta per una sanatoria. 


    La sanatoria richiede che vi sia in ogni caso uno stato di conformità urbanistica, sia rispetto alla normativa vigente al momento dell’abuso sia al momento della richiesta

  • Richiesta di Agibilità

    Per poter abitare e utilizzare un immobile è necessario richiedere un Certificato di Agibilità. Il certificato serve per attestare la sicurezza dell’immobile, garantendo le condizioni di sicurezza, igiene e salubrità minime. 


    Per richiedere il Certificato di Agibilità è necessario allegare al documento una serie di attestasti, che mostrino la conformità degli impianti, la salubrità degli ambienti e l’assenza di barriere architettoniche. 


    Alcuni comuni richiedo anche di allegare l’autorizzazione allo scarico delle acque reflue; la certificazione che prova l’allacciamento all’acquedotto; la richiesta di numero civico; la certificazione energetica.

  • Richiesta di Destinazione Urbanistica

    Per la progettazione e direzione dei lavori edili a Cosenza , lo staff del Geometra Calienni Rocco 

    si occupa anche richiesta del Certificato di Destinazione Urbanistica. 


    È un documento fondamentale per poter stipulare contratti, comprare e vendere un immobile. Il certificato contiene le prescrizioni urbanistiche dell’area nella quale è presente l’immobile, quindi vincoli esistenti, pianti attuativi in vigore e altre prescrizioni del genere. 


    Senza il certificato, non è possibile né vendere né comprare né trasferire in successione l’immobile.

  • Richiesta di allaccio alla fognatura comunale

    Richiesta di allaccio alla fognatura comunale

    Per gli immobili costruiti in zone servite da fognature pubbliche, è obbligatorio fare richiesta per l’allaccio alla fognatura del Comune. Bisogna quindi fare in modo che gli scarichi si immettano nei collettori di fognatura, allestendo sia la parte più edilizia che quella amministrativa della cosa. Per la richiesta è necessario indicare le generalità di chi inoltra la richiesta, allegando inoltre l’estratto di mappa dell’insediamento; la planimetria con l’indicazione dell’impianto fognario; la rappresentazione grafica dello scavo da eseguire; eventuali autorizzazioni per l’attraversamento di suolo privato.

  • Successione mortis causa

    Successione mortis causa

    Lo Studio si occupa di successioni mortis causa sia per conto di privati che per altri studi professionali. Esegue le indagini ipocatastali che sono necessarie per definire l’asse ereditario; esegue la redazione della dichiarazione di successione; si occupa del calcolo delle imposte di successione; esegue l’assegnazione delle quote che spettano ai diversi eredi.